Donne di Crema: il ritratto di Emanuela

Il 30 agosto esporrò per la prima volta le fotografie del progetto Donne di Crema, durante un evento multiculturale (“Si ripArte”), organizzato da Alessandra, (una delle donne ritratte nel progetto) in arte MrsD Eventi.

L’emozione è tanta e non vedo l’ora di mostrarlo a tutti. Le stampe delle prime partecipanti sono già pronte, ma nel frattempo ne approfitto per conoscere tante altre nuove donne, come Emanuela, di cui ti racconto ora la storia.

Il ritratto di Emanuela per il progetto "Donne di Crema"
Il ritratto di Emanuela per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

L’incontro

Emanuela è una donna minuta, giovane, con occhi grandi e bellissimi, un sorriso aperto e contagioso. Appena inizia a raccontarmi la sua storia scopro il suo carattere davvero tosto, che le ha permesso di superare difficoltà e dolori, portandola oggi a sorridere e ad essere orgogliosa di ciò che ha vissuto e capace di apprezzare tutto ciò che ha e a non dare mai nulla per scontato.

Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Emanuela”

7 buoni motivi per fotografare all’aperto

In questo articolo troverai 7 buoni motivi per fotografare all’aperto. Se sei un aspirante fotografo o sei un grande appassionato di fotografia, e ti interessa approfondire questo argomento, ti consiglio di leggere l’articolo. Poi, se vuoi, fammi sapere se hai altri motivi che non ho inserito, per fotografare all’aperto.

Fotografare all’aperto ha sempre il suo fascino. E’ stimolante scegliere ogni volta un ambiente differente con una luce sempre diversa.

Ritratto all’aperto (C)Monica Monimix Antonelli
Ritratto all’aperto (C)Monica Monimix Antonelli
Leggi tutto “7 buoni motivi per fotografare all’aperto”

Libri di fotografia: “Le fotografie del silenzio” – Gigliola Foschi

Un libro di fotografia che mi ha colpito molto, è un piccolo libretto scritto da Gigliola Foschi, giornalista e critica d’arte e di fotografia, scrive per la rivista “Gente di Fotografia”, precedentemente per l’Unità e numerose riviste d’arte e fotografia, oltre che essere docente presso l’Istituto Italiano di Fotografia di Milano.

“Le fotografie del silenzio” è un libro di fotografia con una cinquantina di pagine e dalle dimensioni ridotte. Ma le sue misure ingannano, perché ti ritroverai tra le mani pagine dense di informazioni e ricche di spunti per riflettere.

Libri di fotografia: "Le fotografie del silenzio" di Gigliola Foschi
Libri di fotografia: “Le fotografie del silenzio” di Gigliola Foschi

L’autrice affronta un argomento molto interessante, in netto contrasto con la realtà che viviamo quotidianamente tramite i media e i social network.

Siamo bombardati di immagini in ogni istante.

Ma riusciamo ancora a vederle veramente? Riescono, queste immagini, a cogliere la nostra attenzione e a far nascere degli interrogativi dentro di noi? Oppure tendiamo a lasciarle scivolare via perse nel marasma confuso e caotico della comunicazione moderna?

Leggi tutto “Libri di fotografia: “Le fotografie del silenzio” – Gigliola Foschi”

La fotografia dopo la pandemia sarà importante?

La fotografia dopo la pandemia, come sarà, come verrà percepita dalla persone, quanto avrà importanza? Come cambieremo noi e le nostre vite? Molte sono le incognite in ogni ambito, personale e lavorativo. Prendendo spunto da una lettera che ha scritto lo stilista Giorgio Armani voglio condividere con te alcune riflessioni.

La fotografia di ritratto - Rinascita - Immagine di Monica Monimix Antonelli
Rinascita – (C)Monica Monimix Antonelli

La lettera di Giorgio Armani

Nei giorni scorsi la lettera che Giorgio Armani ha inviato alla rivista di moda americana WWD Women’s Wear Daily, nell’arco di poche ore, ha fatto il giro delle testate e dei siti di tutto il mondo.

Lo stilista milanese tocca punti delicati e li fa con la sua solita eleganza ed educazione. Affronta aspetti sensibili del sistema moda e lo fa con fermezza. Il suo è un vero e proprio sfogo su ciò che ritiene non funzionare più e si auspica che, passato questo stato d’emergenza, le cose possano realmente cambiare.

I punti da lui toccati riguardano i tempi dettati oggi dal fast fashion, con i suoi tempi rapidi, collezioni non allineate con le stagioni, in una corsa a portare nei negozi e online sempre nuovi capi, producendo molto più di quello che la clientela possa realmente comprare, con la conseguenza di forte inquinamento e grande spreco di risorse.

“Il declino del sistema moda, per come lo conosciamo, è iniziato quando il settore del lusso ha adottato le modalità operative del fast fashion con il ciclo di consegna continua, nella speranza di vendere di più…Io non voglio più lavorare così, è immorale”

Giorgio Armani
Leggi tutto “La fotografia dopo la pandemia sarà importante?”

Quando hai un obiettivo, le cose accadono

Il titolo di questo articolo “Quando hai un obiettivo, le cose accadono”, è un po’ il riassunto di quello che mi sta succedendo negli ultimi mesi, da quando ho deciso di ricominciare a dedicarmi al blog, scrivendo articoli di fotografia, in particolare di ritratto femminile.

La prima reazione positiva è stata quella di esser riuscita a ritrovare un grandissimo entusiasmo per il mio lavoro e la conseguenza è che un sacco di cose belle stanno accadendo.

Do whtat you love. Photo by Riz Mooney on Unsplash
Photo by Riz Mooney on Unsplash

Premessa

Quando a novembre ho preso la decisione di riaprire il blog non avrei mai immaginato che nel giro di pochi mesi avrei messo in moto una serie di incontri, coincidenze, occasioni che mi stanno aprendo la mente a nuovi progetti e a nuove iniziative.

La prima cosa importante è che ho finalmente fatto chiarezza dentro di me. Andavo avanti alla giornata, facendo un po’ di cose di vario genere a seconda delle necessità, ma avevo un po’ perso di vista l’obiettivo finale e soprattutto la voglia di sperimentare.

Leggi tutto “Quando hai un obiettivo, le cose accadono”

Come si diventa fotografi? – La mia esperienza

Mi è capitato spesso di ricevere e-mail da giovani, riguardo a come si diventa fotografi. Ho pensato quindi di scrivere due articoli a riguardo.

In questo primo articolo ti racconto la mia esperienza, non per egocentrismo, ma perché, mostrarti il percorso che mi ha portata sino a qui, potrebbe esserti d’aiuto.

Come si diventa fotografi. Ti racconto la mia esperienza. Monica Monimix Antonelli. Nell'immagine la mia Fujifilm X-E3
Fujifilm X-E3

Nel secondo articolo troverai invece una lista con i consigli su come si diventa fotografi.

“Ok, Monica, quindi come si diventa fotografi?”

Ognuno ha la sua storia, c’è chi ha seguito le orme di un familiare, chi ha trovato una macchina fotografica in soffitta, chi ha fatto l’assistente di un grande professionista…

Io non ho seguito nessuna di queste tre strade. Nessuno in famiglia era un fotografo, non ho mai avuto una soffitta dove scoprire tesori fotografici e non ho fatto da assistente a nessun professionista. Ma sono comunque riuscita a diventare fotografa. Come? Ecco la mia storia.

Leggi tutto “Come si diventa fotografi? – La mia esperienza”

Natural beauty – Riscopri la vera bellezza che è in te. #2

“Natural beauty – Riscopri la vera bellezza che è in te”: è una nuova serie fotografica per andare a riscoprire la vera bellezza nascosta in ognuna di noi per sentirci di nuovo padrone della nostra bellezza unica, individuale, non omologata secondo finti canoni estetici imposti dai social network.

Riscoprire se stesse attraverso semplici ritratti puliti dove a farla da padrone è la persona ritratta. Un’immagine priva di trucco, per come la persona arriva in studio, un ritratto con un trucco leggerissimo, e una terza immagine in cui una truccatrice professionista interpreta la persona con un trucco studiato su di lei.

Come cambia la persona nelle tre immagini? Qual è il pensiero riguardo la bellezza naturale, oggi? Questi e altri sono gli interrogativi dietro

“Natural beauty – Riscopri la vera bellezza che è in te”

Dopo aver visto nel precedente capitolo, l’articolo dedicato a Kasia, la prima modella ad aver partecipato al progetto, ora voglio raccontarti della seconda modella che vi ha preso parte: Maria

Natural beauty – Riscopri la vera bellezza che è in te progetto fotografico a cura di Monica Monimix Antonelli
“Natural beauty – Riscopri la vera bellezza che è in te” (C)Monica Monimix Antonelli

Maria è una modella molto particolare, mi ha colpita subito appena l’ho vista. L’avevo vista nei mesi scorsi quando la sua agenzia me l’aveva proposta per degli altri scatti, ma in quell’occasione cercavamo una modella diversa.

Leggi tutto “Natural beauty – Riscopri la vera bellezza che è in te. #2”

Mostre di fotografia da non perdere assolutamente

Periodo di festività, di vacanze per molti. Perché non approfittarne per visitare delle belle mostre di fotografia? Se sei appassionato di fotografia, ti segnalo qualche appuntamento interessante. Alcune stanno per concludersi, ma puoi sfruttare la prima settimana di gennaio per visitarle.

In giro per l’Italia ce n’è qualcuna, ti scrivo le più significative per me. Se hai hai già visitato queste mostre di fotografia, o le visiterai, non mancare di farmi sapere il tuo parere.

In scadenza a breve

Mostra "Atti Divini" a cura di David La Chapelle
(C)David La Chapelle

1. Atti divini – David La Chapelle. Reggia Venaria Reale (TO) fino al 6 gennaio 2020

Ancora pochi giorni per vedere la mostra dedicata a David La Chapelle presso la Reggia Venaria Reale – Citroniera delle Scuderie Juvarriane (Torino). L’esposizione si compone di 70 opere di grandi dimensioni, del fotografo e regista. Una grande mostra dedicata alle sue opere più significative più alcuni inediti, dedicati alla reinterpretazione di alcuni temi religiosi, espressi col suo stile colorato e moderno.

La mostra, iniziata il 14 Giugno 2019 termina il 06 Gennaio 2020.

Per acquistare i biglietti online (Intero: 14 euro), guarda qui

Altrimenti puoi acquistarli direttamente presso la biglietteria della Reggia

Orari
Da martedì a venerdì: 9.30 – 17.30
Sabato, domenica e festivi: 9.30 – 19​​

La Reggia e le Mostre sono aperte  nei giorni Festivi, con gli stessi orari della domenica: Capodanno (1° gennaio, ma dalle ore 11), Epifania (6 gennaio)


Leggi tutto “Mostre di fotografia da non perdere assolutamente”

Il “segreto” in fotografia? E’ tutto racchiuso in quattro valori.

Sai qual è il segreto in fotografia? Il segreto in fotografia è tutto racchiuso in quattro valori.

Ho individuato dei parallelismi tra la fotografia e la nostra vita quotidiana.

Ritratto di donna davanti ad un muro.
(C)Monica Monimix Antonelli

“Monica ti sei impazzita?”

Potrebbe essere, con il freddo ammetto di arrancare parecchio e la stagione è solo all’inizio.

Battute a parte. Se ti fidi di me, leggi questo articolo. Voglio condividere con te il mio pensiero personale riguardo alla fotografia.

Nell’articolo precedente, ti ho raccontato a lungo quale sia la differenza tra una bella foto e una buona foto.

Se non lo hai ancora letto, lo trovi a questo link.

Può esserti utile se ti hanno detto che nelle tue foto “manca qualcosa”, ma non hai ancora capito cosa vogliano dire, perché a livello tecnico ti senti molto sicuro e pensi che in quello non ti batta nessuno.

Fare una buona foto

Per fare una buona foto, abbiamo visto che serve avere un messaggio da trasmettere, un concetto da sviluppare. Una fotografia non si compone solo di tecnica. Per fare una buona foto, serve un’idea prima ancora di pensare a che ISO usare o a che velocità scattare.

Leggi tutto “Il “segreto” in fotografia? E’ tutto racchiuso in quattro valori.”

Il dialogo col soggetto ritratto è fondamentale

Perché il dialogo col soggetto ritratto è fondamentale? Perché è questo aspetto che determinerà la buona riuscita del nostro ritratto a livello professionale, e la costruzione di un rapporto di fiducia, a livello umano.

Il dialogo col soggetto ritratto è fondamentale per ottenere un buon ritratto. Ritratto di giovane donna che sorride
(C)Monica Monimix Antonelli

Lo spunto per questo articolo nasce da un messaggio ricevuto da un fotografo in cui mi scrive che nei miei scatti percepisce la tranquillità e la serenità con cui i soggetti posano davanti a me.

Da qui l’idea di scrivere un articolo un po’ più approfondito su un aspetto del mio lavoro che non sempre è facile da ottenere.

Quando ho intrapreso la strada della fotografia, ho iniziato da autodidatta. La parte tecnica, si può studiare sui libri e internet è una fonte inesauribile di spunti e tutorial. Un aspetto che però non si impara sui libri è proprio il dialogo col soggetto ritratto, e quanto il rapporto con esso sia fondamentale.

Questa è stata la parte più impegnativa da conquistare.

Leggi tutto “Il dialogo col soggetto ritratto è fondamentale”