Donne di Crema: il ritratto di Anna

Donne di Crema” continua a farmi incontrare donne meravigliose, così come la donna di oggi: Anna. Giovane artista ben conosciuta a Crema, un mix di sensibilità e grinta nel portare avanti i suoi ideali.

L’incontro

Il giorno in cui decidiamo di incontrarci è un mite pomeriggio di settembre, il nostro ritrovo è al Centro Culturale Sant’Agostino. Fortunatamente riusciamo a ripararci sotto i chiostri prima che un diluvio improvviso ci sorprenda. E’ un temporale che passa in fretta e ci regala poco dopo uno spiraglio di sole e una luce meravigliosa che filtra dai chiostri e ci affascina.

Il ritratto di Anna per il progetto "Donne di Crema" (C)Monica Monimix Antonelli
Il ritratto di Anna per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il giorno del ritratto di Anna

E’ da molto tempo che seguo Anna come artista, e sono ben felice di aver l’occasione di conoscere la persona dietro all’artista. Inizia a raccontarmi la sua storia e ben presto mi rendo conto di quanto profonda sia la donna che ho davanti.

Anna, fin da bambina si sente un maschiaccio, gioca con i suoi amici a calcio, fiera di essere l’unica bambina che coinvolgono nel gioco. Non ama per niente comportarsi come le altre bambine, né stare attenta ai vestiti. Per tutte le Elementari e Medie per lei è naturale comportarsi così e i rapporti con i suoi amici sono facili e sinceri.

Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Anna”

Donne di Crema: il ritratto di Chiara

“Donne di Crema” passa da una stagione all’altra e con la storia di Chiara entriamo nella fase autunnale del progetto.

L’incontro

Come spesso accade con le partecipanti al progetto “Donne di Crema”, anche con Chiara ci incontriamo ad un tavolino di un bar, un primo pomeriggio di sole splendente di un tardo settembre.

Il ritratto di Chiara per il progetto "Donne di Crema" (C)Monica Monimix Antonelli
Il ritratto di Chiara per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il giorno del ritratto di Chiara

La storia di Chiara è molto intensa, fin dall’inizio del suo racconto capisco che sarà una di quelle storie che potranno essere utili alle tante donne che leggeranno le sue parole.

La sua storia inizia raccontandomi di una adolescenza serena e tranquilla passata tra il quartiere di Crema Nuova e il Duomo. Iscritta a Ragioneria, al terzo anno inizia a chiedersi se ha fatto la scelta giusta perché avendo una mente esplosiva e creativa, in quella scuola non sente di essere nel suo ambiente.

Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Chiara”

Donne di Crema: il ritratto di Michela

Ciò che amo del progetto “Donne di Crema” è che mi permette di incontrare donne di ogni età e scoprire le loro storie curiose, drammatiche, felici, piene di vita e ogni volta è un’emozione diversa e intensa. Così come nel caso di Michela, che, grazie ad Alice, scopre “Donne di Crema” e mi contatta per presentarsi.

L’incontro

Con Michela ci incontriamo in centro e mentre sorseggiamo un caffè mi racconta di sé e del suo sogno. E’ giovanissima, al momento la più giovane partecipante del progetto, ma ha già tanto da raccontare. La sua vita è legata indissolubilmente alla musica, la sua più grande passione.

Il ritratto di Michela per il progetto "Donne di Crema" (C)Monica Monimix Antonelli
Il ritratto di Michela per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il giorno del ritratto di Michela

La vita di Michela è permeata di musica, cinema e arte. Sua mamma ha creato trent’anni fa, a Crema, uno studio di doppiaggio per il cinema e la tv, in cui lavora anche suo padre in veste di fonico. Oltre ad essere un fonico, suo padre è anche un bravo chitarrista, passione che ha trasmesso non solo a Michela, ma anche a suo fratello, anch’egli musicista.

Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Michela”

Donne di Crema: il ritratto di Antonella

Donne di Crema raggiunge il traguardo del ritratto n. 30, con la storia di Antonella che ti racconto oggi.

L’incontro

I primi contatti tra me e Antonella risalgono al mese di Marzo, appena prima del lockdown; dopo la riapertura ci siamo rincorse per un bel po’ prima di riuscire a trovare una data che ci trovasse libere entrambe. Scegliamo di vederci un mercoledì mattina di Settembre, il clima non è a nostro favore, ma non ci lasciamo scoraggiare.

Il ritratto di Antonella per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli
Il ritratto di Antonella per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il giorno del ritratto di Antonella

Ci ritroviamo sedute ai tavolini di un bar. Io eterna ottimista e lei, pessimista di natura, a far previsioni se smetterà o meno di piovere. Un diluvio fuori dalle finestre fa da sfondo alla nostra chiacchierata.

Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Antonella”

Donne di Crema: il ritratto di Eva

Il progetto “Donne di Crema”, nonostante qualche appuntamento saltato, procede alla grande e le candidature non smettono di arrivare. Il traguardo finale dei 100 ritratti non sembra più così lontano.

L’incontro

E’ una calda mattina di metà settembre quando incontro Eva, lungo le sponde del fiume Serio. Ci sediamo su una panchina e iniziamo a chiacchierare amabilmente.

Il ritratto di Eva per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli
Il ritratto di Eva per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il giorno del ritratto di Eva

Eva nell’email in cui si era presentata per candidarsi al progetto, mi aveva scritto di essere molto attenta all’ambiente, tanto da autoprodurre la maggior parte dei prodotti necessari nel suo quotidiano, direttamente a casa. A testimonianza della cosa, e per farmi una sorpresa, mi regala una delle saponette che produce.

Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Eva”

Donne di Crema: il ritratto di Alice

Mentre continuo a ritrarre le “Donne di Crema” nuovi incontri e nuove sinergie prendono forma. Ogni donna che incontro mi regala tanto di sé a livello personale, regalandomi entusiasmo e nuovi spunti di riflessione, come la storia di Alice, che ti racconto in questo articolo.

L’incontro

Alice mi ha scoperta attraverso una sua amica che mi segue da tempo e nel giro di ventiquattro ore ci siamo organizzate per realizzare il suo ritratto, essendo lei di passaggio a Crema solo per un giorno.

Il ritratto di Alice per il progetto "Donne di Crema" (C)Monica Monimix Antonelli
Il ritratto di Alice per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il giorno del ritratto di Alice

Alice mi racconta che è di passaggio a Crema solo per un giorno, di ritorno da una vacanza all’Isola d’Elba e in procinto di tornare in quella che da due anni è la sua nuova casa, Dublino.

La storia di Alice è avvincente, perché nonostante la sua giovane età, ha già un bagaglio di esperienze incredibili.

Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Alice”

Donne di Crema: il ritratto di Vera

Il progetto “Donne di Crema” sta prendendo sempre più forma nella mia testa, e sempre più piede tra le donne. Le candidature continuano ad arrivare e non potrei esser più felice di così.

L’incontro

Con Vera ci eravamo sentite i primi giorni di marzo per fissare il nostro incontro ma lo scoppio della pandemia e la relativa chiusura ci avevano impedite di poterci incontrare. Dopo tanti mesi, finalmente, riusciamo a fissare il nostro appuntamento.

Ci incontriamo nel tardo pomeriggio in un piccolo parco ai piedi della Basilica di Santa Maria della Croce, simbolo delle mie origini, e per questo luogo molto caro anche a me per incontrare una nuova donna da raccontare.

Il ritratto di Vera per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli
Il ritratto di Vera per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il giorno del ritratto di Vera

Vera arriva puntualissima e sorridente e subito iniziamo a chiacchierare, scherzando sul nostro tempismo di quando avevamo scelto di vederci e un attimo dopo annunciarono la chiusura di tutto.

Nel raccontarmi di sé, mi rivela di essere un po’ un maschiaccio da sempre, avendo sempre preferito avere amici maschi, più diretti nei rapporti quotidiani, dove è sempre bastato poco per superare un’incomprensione o un litigio.

Al contrario, ha sempre trovato maggiori difficoltà con le ragazze e durante l’adolescenza non ha mai avuto vere amiche perché non riusciva ad aprirsi abbastanza con loro e quindi creava solo rapporti che restavano in superficie.

E’ solo verso i trent’anni che ha iniziato a capire come andare maggiormente in profondità e a crearsi dei veri rapporti di amicizia con altre donne, scoprendo quanto possa in realtà offrire la sintonia e la collaborazione femminile.

“Se le donne fanno fronte comune, nessuno può fermarle”.

Vera
Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Vera”

Donne di Crema: il racconto del ritratto di Lucia

Il mese di agosto è stato un mese prolifico per il progetto “Donne di Crema” e mi ha permesso di realizzare tanti nuovi ritratti e raccontare tante nuove storie di donne meravigliose.

L’incontro

Con Lucia ci conosciamo da alcuni anni, quando per un puro caso del destino abbiamo scelto entrambe di frequentare un corso di Kickboxing in una palestra locale. Simili su alcuni aspetti caratteriali, non siamo le classiche persone che fanno subito amicizia, ma con lei è scattata una sintonia immediata che ci ha permesso di creare una bella amicizia che dura nel tempo.

Il ritratto di Lucia per "Donne di Crema" (C)Monica Monimix Antonelli
Il ritratto di Lucia per “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il giorno del ritratto di Lucia

Lucia di base è una persona timida, mi piace vederla arrossire di tanto in tanto. Non dà subito confidenza alle persone, ma se riesci a conquistare la sua fiducia, scopri in lei un’amica sempre pronta ad ascoltare e a darti un ottimo consiglio.

La sua timidezza passa spesso in secondo piano perché ha sempre la battuta pronta, ha quel tipo di ironia che ti conquista subito. Sempre sorridente e in apparenza rilassata, la sua mente è sempre in movimento e le permette di cogliere sfumature e dettagli che ai più passano inosservati.

Ciò che mi ha sempre colpito di lei è che quando sorride, ti contagia subito, perché sa sorridere con tutto il viso, i suoi occhi si strizzano e si fanno brillanti, e subito ti fa simpatia e sorridi anche tu.

Leggi tutto “Donne di Crema: il racconto del ritratto di Lucia”

Il ritratto di Emanuela per Donne di Crema

Il ritratto di Emanuela è il numero 23 della serie. La voce attorno al progetto “Donne di Crema” continua a diffondersi e sempre nuove partecipanti si propongono per raccontare la propria storia. Per me è un continuo rinnovo di emozione mista ad orgoglio, vedere quanto questo progetto abbia colpito dritto al cuore, le donne di Crema.

Il ritratto di Emanuela – L’incontro

E’ grazie a Maria Grazia, fotografata recentemente, che ho l’occasione di conoscere Emanuela. Con Maria Grazia condivide la passione per i libri, il teatro e l’arte in generale.

Il ritratto di Emanuela per il progetto "Donne di Crema" (C)Monica Monimix Antonelli
Il ritratto di Emanuela per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il giorno del ritratto di Emanuela

Emanuela, scopro subito che ha l’abitudine di arrivare sempre in anticipo, infatti, è già davanti al cancello del parco Bonaldi, dove ha scelto di ambientare il suo ritratto, quando arrivo all’appuntamento.

Il suo aspetto mi colpisce subito, capello corto, grigio e con ciuffi rosa la fanno sembrare ben più giovane della sua età.

Ci sediamo al fresco, all’ombra di due grandi pini secolari e lì inizia a raccontarmi la sua storia. Iniziamo dall’infanzia, dove alcuni suoi aspetti caratteriali prendono forma.

Leggi tutto “Il ritratto di Emanuela per Donne di Crema”

Il ritratto di Lina per Donne di Crema

Il ritratto di Lina è uno dei quattro che ho realizzato nella settimana del Ferragosto, durante la quale ho avuto la fortuna di conoscere quattro splendide donne per il progetto Donne di Crema e ognuna di loro ha saputo regalarmi qualcosa di sé.

Il ritratto di Lina – L’incontro

La quarta donna della settimana è una donna straordinaria, piena di storie da raccontarmi, condite di poesia, teatro, amore e sorrisi. Lina è un concentrato di energia allo stato puro e mi conquista subito con la sua personalità.

Il ritratto di Lina per il progetto "Donne di Crema" (C)Monica Monimix Antonelli
Il ritratto di Lina per il progetto “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il ritratto di Lina

Riassumere Lina in un articolo non è per niente facile, perché sono talmente tante le cose da raccontare di lei che servirebbe molto più dello spazio che un articolo offre.

Fin dal primo contatto, nella sua prima email in cui si è presentata per partecipare al progetto mi ha premesso subito che di non esser giovane come le altre partecipanti, ma che era avanti negli anni. La cosa mi ha fatto sorridere, perché l’unica cosa che ho pensato è stato che più anni significano solo una cosa: una storia più lunga da ascoltare. E già dalle sue prime righe ho capito quanto sarebbe stato interessante stare ad ascoltarla.

Leggi tutto “Il ritratto di Lina per Donne di Crema”