Donne di Crema: il ritratto di Alessandra

Donne di Crema prosegue. Nono ritratto in arrivo, oggi ti racconto la storia di Alessandra. L’ultimo ritratto realizzato prima della pausa forzata imposta per impedire l’estrema diffusione del contagio da Coronavirus.

L’incontro

Alessandra è arrivata a me, dopo aver letto del progetto dal profilo Instagram di Moira, una sua cara amica. Dal suo messaggio mi arriva forte la sua carica di energia, dalle sue parole trasuda il vero entusiasmo con cui affronta la sua vita.

Il giorno del ritratto Donne di Crema di Alessandra

E’ una giornata meravigliosa quella dedicata al ritratto di Alessandra. Splende un sole bellissimo e il cielo è di un azzurro intenso. Ci incontriamo in un bar del centro in cui, sorseggiando un buon caffè, mi racconta la sua storia.

Il ritratto di Alessandra per il progetto Donne di Crema a cura di Monica Monimix Antonelli
Alessandra – Progetto fotografico “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli
Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Alessandra”

Come reagiscono le persone se viene detto loro che sono belle?

Una semplice domanda “Come reagiscono le persone se viene detto loro che sono belle?” sta alla base del progetto della giovane fotografa Shea Glover.

People react to being called beautiful – Shea Glover

Premessa

Nei miei articoli ho affrontato più volte la questione della bellezza vera, autentica, naturale. Per me è molto importante portare avanti questa “campagna” di sensibilizzazione su questi temi.

Credo sia necessario mostrare una bellezza pulita, reale, in controtendenza alla finzione e all’eccesso che troppo spesso vediamo sui social network. Questa rincorsa ad un’ipotetica perfezione, che non esiste, non fa altro che generare inutili sensi di inadeguatezza nelle giovani, ma non solo.

Il concetto del piacersi è sempre stato un argomento molto delicato. Da molti è visto in modo superficiale perché considerano l’aspetto esteriore secondario, senza pensare ai risvolti psicologici che comporta l’accettazione di sé.

E’ un terreno molto impervio quello dell’accettazione di sé. Con l’età e l’esperienza spesso la situazione migliora, ma se l’insicurezza in sé è dettata da cicatrici che hanno radici profonde, legate ai tempi dell’adolescenza, è difficile superare completamente le proprie insicurezze da soli.

Leggi tutto “Come reagiscono le persone se viene detto loro che sono belle?”

Lavorare da casa: come organizzarsi?

Lavorare da casa, cosa significa? Se non hai mai lavorato da casa, ma hai sempre lavorato in ufficio e non sai da che parte cominciare per organizzarti, in questo articolo voglio darti qualche suggerimento, nato da anni di lavoro da casa.

In queste ultime settimane, da quando il Coronavirus è arrivato anche in Italia, si è iniziato a parlare più diffusamente del lavoro da casa. Fino a prima di questa emergenza, dire che si lavorava da casa, sembrava una cosa ancora “strana” per molti.

Perché in un Paese ancora così radicato sul posto fisso in ufficio, dire di fare un’attività lavorativa differente ha sempre generato un senso quasi di sarcasmo.

Lavorare da casa - Photo by Alejandro Escamilla on Unsplash
Photo by Alejandro Escamilla on Unsplash
Leggi tutto “Lavorare da casa: come organizzarsi?”

Donne di Crema: il ritratto di Elena

Il ritratto di Elena è l’ottavo ritratto del progetto “Donne di Crema”, realizzato quando ancora potevamo incontrarci di persona.

L’incontro

Elena è arrivata a me tramite un suo amico, grande appassionato di fotografia, che è incappato nel mio blog e ha pensato subito che alla sua amica potesse interessare prender parte al progetto in corso.

Anche per lei l’ambientazione è nella natura, scegliamo un sabato pomeriggio e ci incontriamo lungo le rive del Serio.

Il ritratto di Elena per il progetto Donne di Crema a cura di Monica Monimix Antonelli
Elena– Progetto fotografico “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli
Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Elena”

Intervista per il settimanale Mondo Padano

Una nuova intervista è uscita nei giorni scorsi, per il settimanale Mondo Padano. Gli argomenti trattati? Fotografia di ritratto femminile, bellezza autentica, Donne di Crema e progetti futuri.

In questa prima settimana di chiusura al mondo, in cui l’ordine perentorio è di rimanere in casa, ammetto che la routine mattutina che mi sono costruita negli ultimi mesi mi ha letteralmente salvata. Affronto le giornate come prima del diffondersi del Coronavirus, senza ovviamente poter ritrarre nessuno, ma con lo spirito di chi non vuole comunque farsi abbattere.

Intervista su Mondo Padano
L’intervista stampata su Mondo Padano 13 Marzo 2020
Leggi tutto “Intervista per il settimanale Mondo Padano”

Il ritratto di Elisa, per Donne di Crema. Leggi la sua storia

Scorrono veloci i giorni e arrivo al ritratto di Elisa, il numero sette del progetto “Donne di Crema”.

L’incontro

Elisa scopre il progetto dal racconto di una sua cara amica, Debora, con cui ho scattato da poco. Non ha dubbi sulla scelta del luogo dove ambientare il suo ritratto, un posto a lei molto caro, lungo le sponde del canale Vacchelli.

Fissiamo l’incontro per la domenica nel primo pomeriggio.

Ritratto fotografico femminile a cura di Monica Monimix Antonelli, tratto dal progetto "Donne di Crema"
Elisa – Progetto fotografico “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli

Il giorno del ritratto di Elisa

Arrivo al punto d’incontro con qualche minuto di anticipo, ho tempo di guardarmi attorno e apprezzare la quiete domenicale che mi circonda. Soffia un bel vento, dopo qualche giorno di tregua è tornato a soffiare, e a caratterizzare il progetto. Il sole è pallido, ma è perfetto così perché, in questo modo, non ci saranno ombre nette sul viso di Elisa quando la ritrarrò.

Leggi tutto “Il ritratto di Elisa, per Donne di Crema. Leggi la sua storia”

Come organizzare un servizio fotografico di ritratto

Cosa vuol dire organizzare un servizio fotografico di ritratto? Quali sono le prime mosse da fare? Con questo articolo cerco di darti alcune informazioni pratiche per iniziare ad organizzare un servizio fotografico di ritratto.

Premessa

Il lavoro del fotografo, visto da fuori, tende a sembrare un’attività semplice, divertente, quasi ricreativa.

Quante volte mi sono sentita dire: “Bel lavoro, chissà che fatica fotografare le modelle, eh?!” oppure “Bella fatica fare due foto”.

Essendo un lavoro a tutti gli effetti ha i suoi pregi e i suoi difetti. Banalità da dire, ma evidentemente non è così facile da capire per chi è al di fuori.

Ho quindi pensato di scrivere un articolo che possa essere utile per chi voglia capire come si organizza un servizio fotografico e per chi è curioso di sapere come funziona il dietro le quinte.

Leggi tutto “Come organizzare un servizio fotografico di ritratto”

Il legame con Crema è fondamentale per il progetto Donne di Crema

Il legame con Crema è l’unico requisito fondamentale per partecipare al progetto “Donne di Crema”

Monica, se vivo fuori Crema posso partecipare al progetto?

Questa è una delle domande che mi state facendo in tante.

Con questo articolo vorrei far chiarezza su questo aspetto, che vedo sta creando qualche dubbio tra chi vorrebbe partecipare.

Il dubbio è relativo al discorso se si rientra nel progetto vivendo in un paese limitrofo.

Vorrei sottolineare che lo scopo del progetto non è quello di fare un censimento delle donne che vivono e lavorano a Crema, ma quello di raccontare Crema attraverso i vostri racconti, oltre alle vostre storie.

Il legame con crema è fondamentale per il progetto donne di crema. Le storie delle donne sono importanti.
Foto by Suzy Hazelwood da Pexels
Photo by Suzy Hazelwood from Pexels
Leggi tutto “Il legame con Crema è fondamentale per il progetto Donne di Crema”

Donne di Crema: il ritratto di Serena

E in un attimo siamo già arrivate al sesto ritratto del progetto “Donne di Crema” . Oggi è la volta di Serena.

L’incontro

Serena mi ha scritto per email dopo poco che ho pubblicizzato il progetto, arrivata a me tramite un’altra nuova conoscenza fatta negli ultimi tempi: Paola, conosciuta mentre cercavo uno studio fotografico a Crema, da noleggiare.

Dalla foto che mi allega all’email, vedo il suo viso con un sorriso che mi è subito simpatico, leggo la sua breve descrizione e mi piace il suo mondo fatto di colori, acquerelli e creatività messa a disposizione di grandi e piccini attraverso i suo corsi di disegno e pittura.

Ritratto fotografico femminile a cura di Monica Monimix Antonelli, tratto dal progetto "Donne di Crema"
Serena – Progetto fotografico “Donne di Crema” (C)Monica Monimix Antonelli
Leggi tutto “Donne di Crema: il ritratto di Serena”

L’importanza della routine mattutina per un fotografo

Sai qual è l’importanza della routine mattutina? Con questo articolo vorrei, se possibile, darti un mio piccolo aiuto per farti capire quanto sia importante che tu inizi a prender consapevolezza di te. Nel web si parla tanto di crescita personale, obiettivi nella vita, mindset: cosa vuol dire tutto questo?

Begin. Photo by Danielle MacInnes on Unsplash
Photo by Danielle MacInnes on Unsplash

Cosa c’entra la routine mattutina col diventare (o essere) fotografi?

Occuparsi di fotografia, così come tanti altri lavori, può comportare delle difficoltà di gestione del proprio tempo. Ci sono periodi in cui si lavorano moltissime ore al giorno, per più giorni consecutivi, alternati a periodi di vuoto in cui il rischio è che l’ansia prenda il sopravvento.

Essendo liberi professionisti dobbiamo imparare ad organizzarci in modo indipendente. E’ una grande fortuna, ma non sempre è facile capire come poter esser produttivi, senza che qualcuno “controlli”. Il rischio è di perdersi per strada e non riuscire ad avere il giusto equilibrio tra lavoro e vita personale.

Leggi tutto “L’importanza della routine mattutina per un fotografo”