Monimix Photography Blog

Everything (and more) about photography…

Archive for the ‘rispetto’ tag

Mai più complici – Petizione contro la violenza sulle donne

leave a comment

Stamattina ho ricevuto una segnalazione da parte di un’amica, di un articolo scritto da Federica Piacentini riguardo alla violenza sulle donne.

Essendo un tema su cui sono molto sensibile, di cui, penso, non si parli (e non si faccia) mai abbastanza, ho pensato fosse giusto scrivere due righe a riguardo e firmare la petizione online: «MAI PIU’ COMPLICI» per unire la mia voce al coro.
Io concordo con questa petizione e penso che anche voi sarete d’accordo.
Firmate oggi la petizione e divulgatela fra i vostri amici. Diffondete la campagna di sensibilizzazione a più persone possibili.
Non lasciamo cadere nel vuoto quest’importante iniziativa. Non stiamo in silenzio o le bestie vinceranno.

Non passa giorno che i quotidiani e i telegiornali non affrontino casi di cronaca nera in cui la vittima sia una donna. Una donna inseguita, malmenata, stuprata, violata della propria dignità e della propria libertà, per mano di un sadico, debole, vigliacco mezzo uomo. O una donna vittima di violenza all’interno della propria casa, uccisa per non aver denunciato in tempo il suo aguzzino.

Sì mezzo uomo, perché gli uomini, quelli veri, rispettano le donne, le amano e le trattano da loro pari perché nessuno è superiore all’altro. Non ci sono vittime e carnefici, non ci sono uomini forti e donne deboli. Esistono esseri umani e bestie.

Parlare di violenza sulle donne è sempre delicato perché il rischio di sconfinare nell’estremismo è sempre dietro l’angolo; prese dalla foga e dalla rabbia di apprendere l’ultimo caso, in ordine temporale, di violenza ci animiamo e spariamo a zero, ritrovando così schiere di femministe a generalizzare contro la parte maschile della società. Questo è un aspetto che non condivido, le generalizzazioni non fanno bene alla società e quindi a noi che la società la costituiamo.

In questa battaglia esistono esseri umani e bestie. Bestie, nel senso peggiore del termine, non animali, perché persino il predatore più feroce al mondo segue le leggi della natura per la sopravvivenza e non uccide per puro sadismo, o per quella insulsa e inutile voglia di affermare il proprio “essere uomo” o “essere superiore” attraverso una violenza inutile. Non deve esistere in una società civile il concetto del “sei mia e per questo farò di te ciò che voglio”. Le persone non sono oggetti da possedere, non si possono avere con la forza e arrivare ad ucciderle perché non vogliono cedere.

Read the rest of this entry »

Written by Monimix

maggio 15th, 2012 at 5:31 pm

L’importanza di leggere i contratti

one comment

Quando si firma un contratto sarebbe buona cosa leggere sempre cosa vi è scritto onde evitare di ricevere a casa propria la “famosa” enciclopedia. Di contratti se ne firmano tanti nella vita quotidiana, anche solo per scegliere un operatore telefonico per il proprio cellulare, per esempio. E si dovrebbero sempre leggere anche le scritte in piccolo per evitare fregature.
Questa è la teoria… perchè in pratica, vedo che molte persone danno per scontato quello che uno ti dice e non leggono ciò che c’è scritto.
Mi spiego meglio. Ogni volta che realizzo un servizio fotografico faccio sempre firmare alla persona ritratta o al cliente di turno, un documento in cui si attesta il lavoro fatto, la persona ritratta mi autorizza a fotografarla e cosa importante si definiscono i diritti d’uso per tali foto.
Non c’è trucco e non c’è inganno nella liberatoria, ma vedo che nonostante sia scritta in modo semplice e chiaro per tutti, molto spesso la gente firma, ma una volta uscita dallo studio pensa di poter fare ciò che vuole con le foto ricevute. E i casi sono due: o non ha letto, o pensa comunque di poter fare ciò che vuole.
E così è capitato di trovare in giro foto mie non post prodotte da me, con colori osceni, con effetti pacchiani oppure non post prodotte del tutto (nei casi in cui abbia consegnato qualche originale particolarmente meritevole).
Ora mi chiedo: perchè hai firmato un documento in cui ti impegni a fare l’esatto opposto se tanto fai quello che vuoi?
E poi mi fa ridere che le utilizzino su internet, dove di segreto non c’è nulla!
Se vuoi apportare delle modifiche al mio lavoro, sarebbe elegante se prima mi avvisassi e mi chiedessi l’autorizzazione, visto che su quelle foto c’è il mio nome. Se io mi impegno per offrire un lavoro di qualità e poi vedo in giro foto col mio bel nome stampato sopra ma con pacchianate varie che da me non arriveranno mai, come posso portare avanti un discorso di qualità e di immagine?
Ma soprattutto perchè non si rispetta il lavoro degli altri e gli accordi presi?
E ancora: se volevi usare foto in cui hai occhiaie, cellulite e segni vari, perchè mi hai chiesto di ritoccarti con photoshop, se poi tanto usi quelle non ritoccate?
Così come io mi impegno a non far alcun uso lesivo delle foto con la tua figura, tu, allo stesso modo, dovresti rispettare il mio lavoro e attenerti agli accordi presi, altrimenti se ne parla tranquillamente e ci si accorda diversamente. La presa in giro non è mai la soluzione migliore.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: