Monimix Photography Blog

Everything (and more) about photography…

Archive for the ‘nudo’ tag

Social network, sbassamutande e professionisti: un mix letale

7 comments

Nel post precedente ho accennato ad un lato positivo dei social network, e cioè quello di metterti in contatto con persone che mai avresti pensato di conoscere e con cui magari possono nascere delle splendide collaborazioni creative e perchè no anche delle belle amicizie. Ma i social non sono solo positivi come sappiamo, ci sono molti lati negativi primo fra tutti quello di assorbirti talmente tanto da non farti rendere conto del tempo che passa inesorabilmente e se non stai più che attento le giornate ti volano via come le foglie in autunno. A parte questo, ognuno usa il suo tempo come meglio crede alla fine, uno degli aspetti negativi è che ti apre gli occhi su alcune cose che ti fan cadere le braccia. Uno di questi è la febbre dei like (mi riferisco a Facebook in particolare, solo perchè gli altri non hanno lo stesso pubblico): ci sono persone che probabilmente passsano la giornata online perchè non si fa a tempo a caricare una foto che subito arriva il loro like, e fin qui niente di male, ma poi se ti soffermi ad osservare, ti rendi conto che c’è uno scambio di like che nemmeno nei club di scambisti! Se ci fai caso, noti che son sempre le stesse persone che si mettono l’apprezzamento sulle foto (anche perchè Facebook ti mette in evidenza i soliti nomi sempre prima degli altri e quindi la cosa salta subito all’occhio) e spesso si commentano pure con frasi in cui i metri di lingua usata fanno un baffo a Miley Cyrus. E passi sopra anche a questo perchè alla fine sai che nel web se non si fa polemica e ci si scanna, ci si lecca il fondoschiena che è un piacere, come se la mamma non ti avesse mai insegnato che per farsi degli amici (e non nel senso in cui intenderebbe Miley di cui sopra!) puoi anche essere te stesso e non per forza devi regalare loro tutti i tuoi giochi, fare i compiti al posto loro e se tutto ciò non bastasse dire sempre che sono i migliori, se fanno una boiata puoi anche dirlo, senza il pericolo che questi non ti rivolgano più la parola; e se così fosse non cascherebbe certo il mondo. Ma nemmeno la febbre dei like è il culmine, no, si deve passare per il giro di sbassamutande, come vengono chiamate queste pseudo finte modelle che con una nonchalance epica che in confronto Madonna degli anni ’80 era una ragazza timida e pudìca, si spogliano come se avessero un’allergia a qualunque indumento e quindi pensano che sia giusto strapparselo di dosso e mostrare ogni loro grazia (e disgrazia) a chiunque. La cosa ridicola è che se vi dovesse capitare di chiedere loro se fanno nudo risponderanno piccatissime che loro il nudo non lo fanno. Al che la domanda mi sorge spontanea: “Ma quindi quelle foto cosa sono?!” Dobbiamo chiamare Dexter per spogliarle? Perchè il fatto di non indossare abiti, intimo e nemmeno le calze, care ragazze equivale a nudo. Se poi voi intendete che non fate nudo artistico quello si era capito, non temete, di artistico in quelle foto non c’è proprio nulla.

Read the rest of this entry »

Written by Monimix

ottobre 9th, 2013 at 5:29 pm

The Cal 2011

5 comments

Nuovo calendario, nuova possibile polemica all’orizzonte. Di che calendario parlo? Ovviamente del calendario per antonomasia: il calendario Pirelli, “The Cal“.
Se l’hanno scorso gli scatti in mezzo alla natura di Terry Richardson avevano fatto storcere il naso a molti, quest’anno gli scatti sono stati affidati al prezzemolino della moda: Karl Lagerfeld. Fare solo lo stilista non gli bastava e quindi ha preso in mano anche lui una bella macchina fotografica e ora eccolo lì a cercar di cambiar rotta al calendario. Sì perchè a differenza di molti suoi predecessori ha scelto di scattare in studio, su un fondale nero, anzichè in location esterne e a lui spetta il primato di aver inserito per la prima volta un uomo nudo (o quasi, visto che è coperto solo da un conchiglione) e protagonista, nel famoso calendario. Il fortunato è Baptiste Giabiconi, musa dello stilista. Per molti sarà lui la star offuscando le altre bellissime top e attrici presenti negli scatti.

Il tema del calendario è la mitologia, ed ecco quindi le super top model (tra cui tra cui Isabeli Fontana, Heidi Mount, Natasha Poly) e l’attrice Juliann Moore, posare come dee greche mostrando i loro fisici scultorei.

La presentazione è avvenuta martedì 30 novembre a Mosca, online si possono vedere già alcune anteprime degli scatti e leggere vari rumors a riguardo. Attendiamo che vengano pubblicati tutti per avere un quadro completo. Le premesse non sono tali da far scattare gridolini estatici. Sicuramente una virata verso uno stile più pulito e classico, ma del resto ricevere il testimone da Richardson non è facile. Vedremo se Lagerfeld riuscirà a far dimenticare il suo predecessore e a conquistare il pubblico con la sua essenziale eleganza.

Vi lascio qui una citazione dello stilista che andrebbe diffusa, capita e fatta propria dai molti “tetteculari” in giro: «La promessa di una nudità è meglio di una nudità da check up medico»

Esposizione di “Natural beauty” al Lago di Garda

5 comments

Oggi, dalle 18 alle 21, inaugurazione di una nuova esposizione del progetto “Natural Beauty”, nella suggestiva cornice di una splendida villa al lago. Per l’occasione verrà presentato anche il libro “Dio di tutti” dell’autore Drake D. Taylor; l’autore sarà presente in sala per distribuire copie del libro e per rispondere a domande relative al romanzo.

Dopo l’esposizione a Torino e a Milano, è ora la volta del lago di Garda per mostrare la bellezza autentica di queste meravigliose donne che danno vita a questo mio progetto. Rispetto alle precedenti esposizioni verranno presentate due nuove fotografie realizzate con la splendida Silvia.

Le foto rimarranno esposte sino alla metà di dicembre per chi non riuscisse a passare oggi.

Vi aspettiamo per fare quattro chiacchiere e per gustarci qualche stuzzichino in villa.

Un grazie di cuore a Luca Severgnini (RP/Comunicazione) per avermi invitata e a Paolo Cavagnini (ICM Servizi) per la collaborazione nell’organizzazione.

Per chi volesse passare oggi l’indirizzo della villa: Via Valle, 30 – Polpenazze del Garda (BS)


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: