Monimix Photography Blog

Everything (and more) about photography…

Archive for the ‘brand’ tag

DassùYAmoroso: il racconto della nascita di un brand, un’idea e un catalogo

leave a comment

01

Alcuni mesi fa, ricevo un’email su facebook da un ragazzo, Stefano, non lo conosco, ma il suo messaggio mi incuriosisce perchè mi dice di essere un giovane stilista ed è in cerca di nuove collaborazioni creative. Questa è una delle cose che destano immediatamente la mia attenzione, gli rispondo subito e iniziamo a scambiarci alcuni messaggi da cui vengo a conoscenza del fatto che sta finendo l’ultimo anno di Naba (Nuova Accademia di Belle Arti di Milano) e sta lavorando ad una linea di abiti insieme ad un suo amico e compagno: Pasquale. Decidiamo di incontrarci una mattina a Milano e davanti ad un caffè mi raccontano un po’ della loro vita e dei loro sogni. Sono giovanissimi, umili (dote sempre più rara nell’ambiente moda, e in generale nel mondo!), creativi, hanno grandi sogni e grandi speranze anche se la vita sta facendo capire loro che non è così facile riuscire a realizzare le proprie aspettative. Ma sono in due, il sostegno è reciproco nei momenti di difficoltà, e le gioie si condividono.

Mi mostrano i bozzetti della loro prima linea, mi conquistano subito. Non c’è bisogno di andare oltre, sono già partita a fantasticare sugli scatti. La cosa curiosa è che mi hanno trovata grazie ad un vecchio post pubblicato sul mio blog, molto tempo fa, in cui raccontavo come si pianifica un servizio fotografico, ben felici di trovare finalmente qualche notizia relativa all’argomento, non così facili da trovare in rete.

Hanno già ben chiaro in mente cosa vogliono raccontare, una storia ispirata al genere fantasy, con forti richiami alla Scozia e alla natura. In questo caso, essendoci già una bozza di storia di base, il mio compito è quello di creare il team, ideare gli scatti, scegliere la location e produrre scatti che possano rappresentare al meglio la loro prima linea. Primo passo: ne parlo subito a Luca (citato spessissimo, l’art director con cui collaboro sempre più spesso grazie alla sintonia nelle idee che abbiamo), il progetto lo incuriosisce ed è dei nostri. La modella è molto importante, mentre i ragazzi mi parlano della loro idea a me si focalizza in mente subito l’immagine di Deborah con cui ho scattato poco tempo prima il progetto Jeanne. La mostro loro e subito la scelgono. Il team pian piano si sta formando. Per il trucco chiamo Federica, persona che adoro umanamente parlando e professionalmente è sempre precisa, puntuale, e anche in questo caso fa subito suo il progetto con grande entusiasmo.

Read the rest of this entry »

Written by Monimix

ottobre 14th, 2013 at 5:51 pm

Lotta contro la violenza sulle donne: campagne sprecate per vendere e basta.

leave a comment

Quando si passano molte ore nelle sale d’attesa si ha modo di osservare un sacco di cose, le persone intorno a noi prima di tutto, l’andirivieni continuo, le viste dalle varie finestre e i giornali sparpagliati sui tavolini.Tra quotidiani e giornali di viaggi con mete favolose, ecco spuntare i femminili: gossip a gogò, consigli moda dei saccenti fashion qualcosa (stylist, blogger, giornalisti, esperti!…), articoli su come vincere la guerra contro la buccia d’arancia (guerra che si ripete ad ogni parvenza d’estate, per poi dimenticarsene immancabilmente alla prima foglia che casca in autunno, dove l’unica vittoria è quella di fare soldi delle tante case cosmetiche che cercano di venderti la loro crema miracolosa, salvo poi leggere in quelle microscopiche letterine che una sana alimentazione accompagnata alla costante attività fisica possono aiutarti dove le tanto fantastiche creme non funzionano!), decine di pagine di pubblicità  e tra queste ti imbatti in questa:

coconuda2

Questa immagine è realizzata da un brand, (di cui mi guardo bene di citare il nome per evitare di alimentare la sua visibilità), di abbigliamento femminile per diffondere il messaggio di lotta contro la violenza sulle donne.

Ora, guardando questa immagine chi non pensa immediatamente a questo messaggio? Su ragazzi, è palese no? La Tatangelo lì in primo piano, capello bagnato, camicia aperta, trucco da sabato sera, lacrima alla pierrot sotto l’occhio, sguardo vago, ma soprattutto coroncina da principessa in testa, non vi fanno associare immediatamente l’immagine al tema citato? D’accordo, ho capito, avete qualche lacuna, ma sarà subito colmata spostando leggermente lo sguardo sulla vostra sinistra, dove lì in secondo piano compare un uomo con una mano davanti con la scritta “Basta” sguardo vago anche lui e un po’ abbacchiato. Dai non potete non capire il messaggio a questo punto, no?Guardando i loro sguardi la prima cosa che mi viene in mente è che sul set stessero ascoltando le canzoni del marito della testimonial, perchè davvero non riesco nemmeno a pensare che quegli sguardi siano l’interpretazione della forza e della drammaticità del messaggio da veicolare.

Read the rest of this entry »

Written by Monimix

settembre 23rd, 2013 at 4:14 pm

Lookbook per il brand: Crosby St

one comment

Nei giorni scorsi ho realizzato gli scatti che andranno a costituire il lookbook per un nuovo marchio d’abbigliamento: Crosby St. Bellissimi abiti, una modella veramente brava e, nonostante i tempi stretti, ottimi risultati.

Un grazie speciale a Federica Pisu al trucco!

Ecco un’anteprima:

crosby06

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: